SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
Siberian Husky!
Lunedì 25-9-2017
Ci sono 2 utenti online
Ore 06:20
Azienda apistica -miele - Link esterno

Leishmaniosi: informati! - Link esterno

Siberian Husky Rescue - Link esterno


Debora Segna istruttore cinofilo - Link esterno


Canadian Inuit Dogs - Link esterno


Best browser
Mozilla Firefox 2+
Testato su
MSIE 6+ - Google Chrome 3 -
Opera 7 - Konqueror 3

Best Res. 1024 X 768

Testi, foto, layout e programmazione
by Maurizio Guiducci
Questa opera è pubblicata sotto una
Licenza creative commons - Link esterno
Licenza Creative Commons

Note sulla licenza & credits


Realizzato con open software
MySql Data Base - Link esterno    PHP linguaggio Open Source - Link esterno


Validato consorzio W3C
Valid HTML 4.01 Transitional - Link esterno  w3c css


Punto Informatico, l'evoluzione della rete - Link esterno


Note sulla privacy


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è pertanto un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001
 

ULTIMA MODIFICA PAGINA: 03-2-14

Frequent Asked Questions

Cerca tra le FAQ, puoi usare anche una parola chiave:


...oppure fai tu una domanda >>

Sono stati trovati 287 risultati, suddivisi in 58 pagine.

Questa è la pagina 33


<< precedente    successiva >>

Domanda di Donatella di Anagni (Fr):
Salve, sono da 2 mesi e mezzo "coinquilina" di Taita, cucciolo trovatello di (probabilmente) 4 mesi. Si tratta di un incrocio (a detta del veterinario) tra un husky e un pastore tedesco (del quale ha ereditato i nei), di un bellissimo colore beige/miele che si schiarisce sempre di più. Da quello che leggo sul vostro sito il carattere di Taita rispecchia perfettamente un husky, ma quanto può incidere nel comportamento la metà del pastore che è in lui? Vorrei inviarvi una foto per chiedere a voi un parere, come posso fare?
Tanti saluti e grazie in anticipo per la risposta.
Donatella

Risposta:
Se vuoi inviarci una foto puoi farlo usando l'indirizzo E-Mail di questo sito. Ti preghiamo però di utilizzare immagini ben compresse per non intasare le caselle di posta! Nei mix tra razze diverse è sempre un po' difficile pronosticare quel che succederà. Pastore Tedesco e Siberian sono cani caratterialmente e funzionalmente molto diversi. Certo potrebbe creare dei problemi l'avere un cane coll'indipendenza del Siberian e la territorialità del Pastore. Tieni però presente che tranne rarissime eccezioni nessun cane è ingestibile. Molto, quasi tutto dipende da come il cane è allevato, socializzato con i propri simili, le persone, i bambini. Da come l'uomo si pone come figura di "capobranco". Insomma, se col tuo compagno non compirai grossolani errori dovresti comunque avere un animale ben gestibile e tranquillo. Poi, se acquisirà la disciplina del Pastore e la mansuetudine e disponibilità verso l'uomo del Siberian, ben venga!


Domanda di GRAZIELLA di CALUSO:
Salve, scusate se approfitto nuovamente di voi ma trovo le vostre risposte veramente esaudienti. Il mio piccolo problema attuale è che a metà agosto vado in vacanza, e ovviamente vengono con me i miei due cani (1 Husky di 9 mesi e 1 yorkshire di quasi 10 anni), in Corsica. Il mio veterinario mi ha consigliato come aiuto per evitare il rischio Leishmaniosi di mettergli sia il collare Scalibor che le pipette tipo Advantix o quell'altro tipo di cui adesso mi sfugge il nome. Veniamo al problema .. per il collare tutto Ok ma le pipette con tutto il pelo che hanno gli husky io ho l'impressione che il liquido nonostante tutto il lavoro per dividere il pelo finisca tutto sulla pelliccia e ben poco sulla pelle come invece dovrebbe essere stando alle istruzioni. Cosa devo fare? Il veterinario mi ha anche consigliato di fare un esame dopo 3/4 mesi dal ritorno quindi verso metà novembre e di rifarlo in primavera. Secondo voi è consigliabile? Ci tengo a precisare che mi fido del mio veterinario ma vorrei semplicemente avere un altro parere da esperto. Grazie ancora, saluti, Graziella

Risposta:
I prodotti contenenti piretroidi (tipo permetrina) quali Scalibor e Advantix hanno un notevole effetto repellente per i flebotomi (piccole zanzare) che sono responsabili di veicolare la Leishmaniosi. Ne fanno fede numerosi lavori sperimentali. Se il tuo veterinario ha intenzione di usarli in associazione avrà i suoi buoni motivi, probabilmente dettati dalla prudenza. Per le gocce spot-on procedi tranquillamente, sposta quanto più pelo puoi tra le scapole e metti le gocce. Nonostante il folto pelo, funziona. Esegui anche scrupolosamente le indicazioni del tuo veterinario (certamente professionalmente più indicato di noi nel darne) per quel che riguarda i controlli. Anzi, informati se la zona in cui vivi normalmente non sia a rischio (purtroppo sempre meno sono le isole felici) altrimenti è altamente consigliato effettuare comunque i controlli sempre due volte l'anno (inizio primavera e fine autunno) ed usare durante tutta la bella stagione prodotti repellenti. La Leishmaniosi (canina) è malattia molto seria. E pur se questa non è la sede adatta, è anche un esempio eclatante di come l'azione poco attenta dell'uomo sul territorio possa portare a rischi enormi. La malattia è veicolata da un insetto vettore ed era fin poco tempo fa malattia esclusiva di zone tropicali e sub tropicali. Ora l'insetto vettore è diffusissimo anche qui da noi...


Domanda di Matteo di :
Ciao a tutti sono un appasionato di siberian husky e dato che ne comprerò uno prima o poi volevo avere delle notizie su di lui(carattere,come educarlo,ecc.)
grazie.

Risposta:
Ti consigliamo di visitare le sezioni del nostro sito (Siberian Husky), in particolare, e (Sport). Dai anche un'occhiata alle altre FAQ. In generale comunque il Siberian è cane molto indipendente, che non ama restar solo, pieno di energie, con un fortissimo e poco coercibile istinto di caccia e che necessita di una figura di capobranco umano molto coerente. Quindi sarà necessario che il tempo e gl'impegni consentano una presenza umana abbastanza costante vicino il cane, che si abbia voglia e modo di fargli fare molta attività, preferibilmente sportiva. Che si sia molto coerenti in fase d'educazione. Che si eviti l'incontro con piccoli animali domestici. Ricordiamo infine che il Siberian è un cane assolutamente inadatto a fare la guardia.


Domanda di Stefano di Pisa:
A natale finalmente dall'allevamento mi verrà consegnato il mio cucciolo di Husky, solo che ho una tremenda paura che durante una passeggiata nei boschi possa mangiare qualche boccone avvelenato messo da qualche incivile (uso incivile quì, nella realtà i termini che uso sono ben altri...) per proteggere il proprio terreno o i propri polli dalle volpi e addirittura dai cani, è vietato ma continuano a farlo, purtroppo non sò chi siano (altrimenti li denuncerei)!
Chiedevo se esiste il modo di abituare il siberian a non mangiare tutto quello che trova in giro, ma solo quello che gli darò io (croccantini).
Naturalmente anche io mi unisco al coro dei "Complimenti per il sito".

Risposta:
E' possibile, ma con moltissima fatica e solo su alcuni soggetti (e sempre in maniera approssimativa!), condizionare il cane a non raccogliere bocconi in nostra presenza. Purtroppo un Siberian, appena avremo girato la testa, mangierà tutto ciò che ritiene commestibile; polpette avvelenate comprese. Non ti sarà quindi possibile percorrere questa via. Le uniche alternative sono di tenere il cane in spazi recintati controllati e di uscire nel territorio "a rischio" solo col guinzaglio, riservando le sgroppate in aree più sicure, magari sacrificando uno spostamento colla macchina. Ci dispiace, ma l'"idiozia" umana è ineguagliabile.
Anche a te un grazie per i complimenti al sito.


Domanda di GRAZIELLA di CALUSO:
Salve, avrei bisogno di un altro vostro parere per il mio husky (che adesso ha quasi 9 mesi): sta perdendo tantissimo pelo addirittura a ciuffi, secondo voi è normale visto anche il caldo di questo periodo o mi devo preoccupare e andare dal veterinario. Premetto che a parte questo il cucciolo mangia, dorme e gioca normalmente. Vi ringrazio anticipatamente e ancora congraturazioni per il vostro splendido sito.

Risposta:
Sempre un grazie per i complimenti! La muta del Siberian Husky è sempre molto eclatante; quindi di questo molto probabilmente si tratta. Il sottopelo viene via in morbidi ciuffoni; alle volte a "pugni pieni". Un consiglio potrebbe essere quello di fargli un bel bagno caldo e quindi lavorando di pettine e cardatore liberarlo il più possibile del pelo morto.


<< precedente    successiva >>

 

 

 

 

Segnalaci!  segnala questo sito ad un amico

  | Home | Chi siamo | Cani | Team | Un ricordo | Foto | La razza | Sport | Libri | Download |
| Video | Articoli | Approfondimenti | Forum | FAQ | Cartoline | Letteratura | | Rescue | Meteo |
| Link | NewsLetter | RSS-XML | E-Mail |