SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
Siberian Husky!
Lunedì 25-9-2017
Ci sono 3 utenti online
Ore 06:25
Azienda apistica -miele - Link esterno

Leishmaniosi: informati! - Link esterno

Siberian Husky Rescue - Link esterno


Debora Segna istruttore cinofilo - Link esterno


Canadian Inuit Dogs - Link esterno


Best browser
Mozilla Firefox 2+
Testato su
MSIE 6+ - Google Chrome 3 -
Opera 7 - Konqueror 3

Best Res. 1024 X 768

Testi, foto, layout e programmazione
by Maurizio Guiducci
Questa opera è pubblicata sotto una
Licenza creative commons - Link esterno
Licenza Creative Commons

Note sulla licenza & credits


Realizzato con open software
MySql Data Base - Link esterno    PHP linguaggio Open Source - Link esterno


Validato consorzio W3C
Valid HTML 4.01 Transitional - Link esterno  w3c css


Punto Informatico, l'evoluzione della rete - Link esterno


Note sulla privacy


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è pertanto un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001
 

ULTIMA MODIFICA PAGINA: 03-2-14

Frequent Asked Questions

Cerca tra le FAQ, puoi usare anche una parola chiave:


...oppure fai tu una domanda >>

Sono stati trovati 287 risultati, suddivisi in 58 pagine.

Questa è la pagina 34


<< precedente    successiva >>

Domanda di Graziella di Caluso:
Il mio husky di 7 mesi non vuole proprio perdere il vizio di mordicchiare le mani ad ogni occasione (anche se non stringe) nonostante il secco NO che si sente dire ogni volta che lo fa. Mi potete aiutare? Grazie e complimenti per il sito.

Risposta:
Semplicemente il meccanismo educativo è quello di sgridarlo ed impedirlo. Possiamo specificare meglio come va sgridato: con molta convinzione da parte tua, devi sembrare arrabbiata, una bella scrollata alla collottola accompagnata da un bel "NO!". Dopodichè non riprendere subito a giocare con lui ma tieni il broncio per almeno una decina di minuti. E così via, ripeti questo comportamento anche per "100 volte", dipende da quanto è "duro" ma prima o poi capirà. Grazie per l'apprezzamento al sito e ciao.


Domanda di Maurizio di Fiumicino:
Ciao!
Complimenti per il sito e per le tante informazioni che mettete a disposizione. Vorrei sapere, ci sono differenze caratteriali tra i Siberian Husky e gli Alaskan Malamute?

Risposta:
Ciao e grazie per l'approvazione al sito. Si tratta di due razze nordiche e quindi comunque con una buona dose di indipendenza, istinto di caccia e forte spirito di branco. Oltre le differenze fisiche (il Malamute è per traini più pesanti, il Siberian più veloci) c'è forse una maggiore socievolezza da parte del Siberian. Il Malamute, pur restando un animale adatto al lavoro in branco, e quindi molto socievole, alle volte si presenta più deciso, in particolare con i propri simili.


Domanda di Michele di Genova:
Ho un siberian husky di due anni e mezzo vorrei delle indicazioni generali di educazione evorrei provare a lasciarlo libero ma ho paura che non torni al richiamo anche se in casa molte volte ascolta.

Risposta:
Immaginiamo tu sia venuto in possesso del cane quando questi era già grande. Se senti l'esigenza di lasciarlo libero ora, a maggior ragione l'avresti già sentita quand'era cucciolo. In effetti l'ideale è iniziare a sciogliere il cagnolino dopo avergli insegnato il proprio nome e dopo che questi abbia riconosciuto il nuovo proprietario come suo riferimento. Prima dei 4 mesi è l'età ideale. Iniziare ora comporta un fatica maggiore. Nulla comunque è impossibile, il cane è un animale sempre disposto ad apprendere, fino anche alla vecchiaia. La cosa principale è che questi ti riconosca l'autorità del capobranco e che quindi sia disposto ad ubbidire e lo faccia regolarmente. Il consiglio è di recarti
in un ampio terreno, se hai qualche conoscente con una proprietà recintata tanto meglio, e provare. Preparati a chiamarlo anche più volte e scegli un momento per il richiamo in cui non stia facendo nulla di particolarmente
interessante, altrimenti in ogni caso non tornerebbe e tu perderesti in credibilità. Premialo con qualche bocconcino succulento se torna, non legarlo subito ma lascialo ancora e chiamalo spesso per rilasciarlo ancora. Deve acquisire fiducia nel richiamo, se lo leghi subito magari può decidere
che è più bello starsene a scorrazzare. Soprattutto collegherà il richiamo alla fine del giro libero. Legalo a sorpresa, mai nello stesso modo e premialo. Questo per varie volte. Non corrergli mai dietro se non risponde. Accovacciati quando lo chiami. Tutto qui.


Domanda di MAX di TORINO:
Il mio cucciolo di Husky di 6 mesi soffre terribilmente la macchina, ogni volta che sale anche per un breve tragitto vomita. Cosa posso fare? Grazie e complimenti per il sito.

Risposta:
Ahi, ci rendiamo conto del disagio. Abbiamo avuto diversi cuccioli con questo problema, spostarsi era ogni volta uno strazio. Per loro che soffrivano e per noi che dovevamo fare seimila soste per pulire e farli riprendere un po'. Qualche sollievo relativo, lo trovavamo somministrando le pillole per il mal d'auto. Ci sono varie marche, il veterinario può consigliarti meglio di noi. In generale comunque non abbiamo mai risolto completamente con questi farmaci. Puoi anche cercar di far abituare il cane alla macchina facendo brevissimi tragitti, tali da non farlo strar male, per portarlo in luoghi a lui molto cari (tipo il parco). Questo perché il cane collegando la macchina al malessere, si stressa e ciò peggiora la situazione e bisogna rompere questo meccanismo. In ogni caso abbiamo sempre visto, nei nostri cani, che la cosa andando verso l'età adulta, si risolveva da se. Ci auguriamo sia così anche per il tuo cucciolo. Ti ringraziamo per l'apprezzamento al nostro sito, un saluto.


Domanda di Marco di Trento:
La mia cucciola di husky ha 4 mesi e a parte la sua passione per i miei pantaloni e le mie mani è molto affettuosa e anche quando la lascio libera torna sempre senza problemi. L'unica cosa che mi fa pensare è il fatto che non abbai in nessuna occasione. E' giusto?
Complimenti per il sito fantastico!

Risposta:
Il Siberian è un cane molto silenzioso. In genere l'adulto non abbaia mai, cosa che occasionalmente fa il cucciolo. Può limitarsi a qualche ululata di richiamo o di festeggiamento ma resta in ogni caso generalmente molto silenzioso. Nessuna preoccupazione quindi per la tua cucciola, sarà un adulto nella norma. Attenzione però a non concederle di mordere le mani in nessuna occasione, anche se per gioco. Va sgridata con un secco "no". Per il resto da quanto accenni pensiamo tu debba essere soddisfatta. Un saluto ed un grazie per i complimenti.


<< precedente    successiva >>

 

 

 

 

Segnalaci!  segnala questo sito ad un amico

  | Home | Chi siamo | Cani | Team | Un ricordo | Foto | La razza | Sport | Libri | Download |
| Video | Articoli | Approfondimenti | Forum | FAQ | Cartoline | Letteratura | | Rescue | Meteo |
| Link | NewsLetter | RSS-XML | E-Mail |