SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
Siberian Husky!
Martedì 26-9-2017
Ci sono 2 utenti online
Ore 14:50
Azienda apistica -miele - Link esterno

Leishmaniosi: informati! - Link esterno

Siberian Husky Rescue - Link esterno


Debora Segna istruttore cinofilo - Link esterno


Canadian Inuit Dogs - Link esterno


Best browser
Mozilla Firefox 2+
Testato su
MSIE 6+ - Google Chrome 3 -
Opera 7 - Konqueror 3

Best Res. 1024 X 768

Testi, foto, layout e programmazione
by Maurizio Guiducci
Questa opera è pubblicata sotto una
Licenza creative commons - Link esterno
Licenza Creative Commons

Note sulla licenza & credits


Realizzato con open software
MySql Data Base - Link esterno    PHP linguaggio Open Source - Link esterno


Validato consorzio W3C
Valid HTML 4.01 Transitional - Link esterno  w3c css


Punto Informatico, l'evoluzione della rete - Link esterno


Note sulla privacy


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è pertanto un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001
 

ULTIMA MODIFICA PAGINA: 03-2-14

Frequent Asked Questions

Cerca tra le FAQ, puoi usare anche una parola chiave:


...oppure fai tu una domanda >>

Sono stati trovati 287 risultati, suddivisi in 58 pagine.

Questa è la pagina 38


<< precedente    successiva >>

Domanda di Sofia di Milano:
Quando un siberian husky traina le slitte, con cosa si nutre?
Ciao ciao!!!!!!!!!!!!!!

Risposta:
Il cibo base è sempre lo stesso. Aumenta il contenuto in grassi e proteine. Parlando di mangimi commerciali, se in riposo si danno crocchette di mantenimento, in attività si passerà a quelle ad alta energia che hanno una percentuale di grassi e proteine più alti nonché un'integrazione in minerali e proteine maggiore. Questi alimenti però vanno dati solo a cani in forte attività e che quindi li "consumino" altrimenti potrebbero creare dei problemi, primo fra tutti l'obesità.


Domanda di Sofia di Milano:
Come va educato un siberian husky?
Ciao ciao!!!!!!!!!!

Risposta:
Sarebbe da scrivere un trattato! Diciamo che la prima regola è coerenza: fissare delle regole e farle sempre rispettare senza concedere deroghe. Poi sarà necessario insegnare il richiamo iniziando col cane molto giovane lasciato libero in un parco lontano dalle strade ed aiutandosi con bocconcini di premio (non correre mai dietro il cane se scappa!). I bocconcini possono essere utili per condizionare il cane così come le sgridate che debbono avvenire però proprio a ridosso del comportamento che le ha provocate. Negli esercizi che il cane ha ben imparato i croccantini (con qualche eccezione) lasceranno il posto alle coccole. Per insegnare a non sporcare in casa poi, sgridare il cane quando lo fa, portarlo fuori e lodarlo se finisce lì i suoi bisogni. Portare fuori il cane ogni volta dopo mangiato ed aspettare che faccia i suoi bisogni. E soprattutto ricordarsi di programmare un'attività sportiva che impegni il cane scaricandone le enormi energie che possiede. Farà bene a lui ma farà bene anche a noi!


Domanda di Sofia di Milano:
Quanto dura la gravidanza?
ciao ciao!!!!!!!!

Risposta:
La gravidanza nei cani, Siberian Husky compreso, dura circa 63 giorni dalla monta.


Domanda di Irene di Firenze:
Ciao!! Vi scrivo l'ennesima volta per porvi ancora una domanda...vorrei sapere soltanto se sono possibili gli accoppiamenti tra fratelli..comporta qualche rischio? Vi ringrazio immensamente la vostra gentilezza e precisione nelle risposte..a presto! Irene

Risposta:
In allevamento possono effettuarsi degli accoppiamenti stretti. Due fratelli non è comunque tanto consigliato. Il senso di questi incroci è nel cercare di fissare determinate caratteristiche che si ritengono importanti. E' una pratica che comunque non ha alcun senso al di fuori dell'allevamento cinotecnico. Bisogna poi prendere molte precauzioni, quali quella di controllare i genitori per le malattie ereditarie ed evitare di lavorare all'interno di linee che presentino alta incidenza per determinate patologie a carattere ereditario quali criptorchidismo, displasia dell'anca o del gomito... E' una pratica che richiede buone conoscenze tecniche, onestà e conoscenza dei propri riproduttori.


Domanda di sofia di Milano:
CIAO, MI CHIAMO SOFIA, QUESTA DOMANDA NON E' PROPRIO SULLO SPORT MA QUASI: COME MAI IL SIBERIAN HUSKY TRAINA LE SLITTE?
CIAO CIAO!!!

Risposta:
Bella domanda! Diciamo, forse è meglio: da cosa nasce l'utilizzo del cane nel traino? Questo perché una volta compreso che questo impiego era vantaggioso, l'uomo avrà senz'altro scelto i soggetti più adatti a questo lavoro operando così una selezione, pur se di tipo primordiale. A ciò si è aggiunta la morfologia dei canidi (popolazioni geografiche di lupo, popolazioni di animali già domesticati) sui quali ha lavorato, le "caratteristiche" che accidentalmente si è portato dietro e, perché no, i suoi gusti estetici. Così il popolo dei Ciukci ha selezionato il progenitore dell'attuale Siberian Husky (e così è avvenuto con altri popoli ed altre razze). Ed è ovvio che questo cane essendo stato selezionato per un certo tipo di lavoro abbia la sua predisposizione naturale nel trainare le slitte e sia funzionalissimo come costruzione in funzione di un traino del tipo di quello usato dai suoi primi compagni umani. Ecco perché il Siberian traina slitte! L'altra domanda è più complessa e possiamo fare solo delle ipotesi, per altro superficiali essendo lo spazio limitato. L'utilizzo del cane nel traino va più indietro dei Ciukci. Ogni cane se messo in opposizione tira. L'uomo (ma anche il cane) è gran giocatore (ed osservatore). Probabilmente si sarà notato che un cane legato cercava di tirare. Magari per gioco gli si è legato qualcosa dietro... ed il cane è stato al gioco. E' ovvio che il processo così espresso sia pesantemente schematizzato ma potrebbe essere un'idea. Chiaramente poi l'uomo primitivo spinse questa capacità per suoi utilizzi, con vantaggi ovvi anche per il cane (come negli altri tipi di lavoro) che si vide garantito un "vitto ed alloggio" in quella che è una simbiosi di tipo mutualistico. Non a caso i primi impieghi nel traino di slitte, vedevano i cani impiegati solo come forza motrice con l'uomo in testa a dare la direzione. Quella dei Ciukci già era una maniera evoluta di condurre una slitta, conoscendo questo popolo già l'utilizzo del cane di testa (leader) che prendeva i comandi vocali del conduttore.


<< precedente    successiva >>

 

 

 

 

Segnalaci!  segnala questo sito ad un amico

  | Home | Chi siamo | Cani | Team | Un ricordo | Foto | La razza | Sport | Libri | Download |
| Video | Articoli | Approfondimenti | Forum | FAQ | Cartoline | Letteratura | | Rescue | Meteo |
| Link | NewsLetter | RSS-XML | E-Mail |