SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
SIBERIAN HUSKY
Siberian Husky!
Martedì 26-9-2017
Ci sono 2 utenti online
Ore 14:49
Azienda apistica -miele - Link esterno

Leishmaniosi: informati! - Link esterno

Siberian Husky Rescue - Link esterno


Debora Segna istruttore cinofilo - Link esterno


Canadian Inuit Dogs - Link esterno


Best browser
Mozilla Firefox 2+
Testato su
MSIE 6+ - Google Chrome 3 -
Opera 7 - Konqueror 3

Best Res. 1024 X 768

Testi, foto, layout e programmazione
by Maurizio Guiducci
Questa opera è pubblicata sotto una
Licenza creative commons - Link esterno
Licenza Creative Commons

Note sulla licenza & credits


Realizzato con open software
MySql Data Base - Link esterno    PHP linguaggio Open Source - Link esterno


Validato consorzio W3C
Valid HTML 4.01 Transitional - Link esterno  w3c css


Punto Informatico, l'evoluzione della rete - Link esterno


Note sulla privacy


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non è pertanto un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001
 

ULTIMA MODIFICA PAGINA: 03-2-14

Frequent Asked Questions

Cerca tra le FAQ, puoi usare anche una parola chiave:


...oppure fai tu una domanda >>

Sono stati trovati 287 risultati, suddivisi in 58 pagine.

Questa è la pagina 51


<< precedente    successiva >>

Domanda di Guido di Milano:
Ho un husky femmina di tre anni. E* affettuosa con tutti ma non tollera la vista di alcun animale, maschi della sua razza compresi, che tenta sistematicamente di uccidere. E* normale? Si può correggere (ha scacciato il gatto di casa!)?

Risposta:
Se così è non è assolutamente normale. Ma sei sicuro che invece non giochi con troppa vivacità? Spesso dai proprietari *poco esperti* gli atteggiamenti di dominanza vengono interpretati come aggressioni, anche violente. Che bisticci con le altre femmine può essere possibile specialmente se dotata di un bel caratterino forte; che attacchi i maschi è certamente innaturale.
Possiamo dirti che è molto importante ricordare in quali frangenti l*hai avuta, se da cucciola o da grande. Ad esempio: cuccioli tolti troppo presto alla madre possono presentare dei grossi problemi caratteriali, se invece vengono presi ad una giusta età (tre mesi circa od oltre) non si comportano in modo strano a meno di traumi, socializzazione nulla e problematiche del genere molto gravi.
Che abbia scacciato il gatto di casa è cosa abbastanza comune, se non è cresciuta insieme al gatto da cucciola è difficile convincerla a non considerarlo come una preda e perciò... il minimo è che lo allontani da casa.
Comunque poichè il capobranco sei tu, devi assolutamente impedirle di fare ciò che più le piace, anche se non riuscirai a chiederle l*impossibile (non correre dietro gatti o polli ecc.) potrai certamente imporle un comportamento più accettabile essendo coerente con lei sempre, concedendole quando tu lo vuoi e quando lo merita premi, sottoponendola a sgridate secche quando non si comporta nel modo che tu le vuoi suggerire. Se terrai presente il principio della coerenza vedrai che non sarà poi così difficile.


Domanda di Fabrizio di Roma:
Sono in possesso di un siberian di 4 mesi l*ho ricevuto in regalo da qualche giorno vorrei sapere quanti pasti al giorno deve fare e come va educato visto che ha cambiato padrone e ambiente prima viveva in un appartamento e stava solo tutto il giorno ora ha a disposizione un giardino di 1.600 mq mio figlio di 4 anni e la mia compagna che sono in casa tutto il giorno ma lui predilige me forse perche l*ho portato io mi ha distinto dagli altri componenti della famiglia.Nel ringraziarvi anticipatamente porgo i miei piu distinti saluti. Fabrizio Roma

Risposta:
Un cucciolo di quattro mesi è in una età adatta al cambiamento di ambiente e compagni umani, molto problematico è portare a casa un cucciolo piccolo magari che abbia meno di due mesi di età.
A questo stadio i cagnolini hanno bisogno di mangiare almeno tre volte al giorno in modo di non essere appesantiti da pasti meno frequenti e perciò più abbondanti.
Benissimo che con lui ci sia finalmente sempre qualcuno, anche se predilige te, vorrà dire che attenderà ansiosamente il tuo ritorno.
Ti salutiamo cordialmente.


Domanda di Gloria di Casciago(Va):
Il mio husky è una femmina di circa 5 mesi, molto esuberante: tende a saltare addosso alle persone nonostante i continui *no* ed è alquanto mordace sebbene venga di continuo sgridata. Inoltre morde sempre mia figlia di 5 anni che è alquanto maldestra col cane. Quanto può durare questo atteggiamento, è normale e come mi devo comportare? Saluti e grazie.

Risposta:
Un cagnolino di cinque mesi è normale sia esuberante: sarebbe preoccupante il contrario. Forse più che mordace (un Siberian non lo sarà mai) ama giocare con le mani, magari pesantemente; dovreste insegnarle a non esagerare con dei secchi *no* e degli atteggiamenti *offesi*, rifiutandovi di giocare se non smette e mantenendovi *distaccati* per qualche minuto.
Naturalmente crescendo diventerà più calma, dipenderà dal suo tipo di carattere, dal vostro atteggiamento e dalla velocità con cui maturerà in che misura ed in che tempi.
Ricambiamo i tuoi saluti.


Domanda di Anna di Roma:
Si deve sgridare o picchiare il cane per farsi obbedire?

Risposta:
Non c*è mai bisogno di picchiare un cane perchè per educarlo basta sgridarlo, magari seccamente(vale più la rappresentazione che l*entità), quando fa qualcosa che non va. Naturalmente però dobbiamo di contro rafforzare dei *buoni comportamenti* con dei premi o delle coccole quando il nostro cane sta comportandosi bene. E* assolutamente necessario che sia le sgridate che i premi seguano i relativi comportamenti, cui fanno riferimento, di brevissimo tempo; ciò è indispensabile perchè i nostri amici non sono altrimenti in grado di collegare i due eventi (ad esempio *buon comportamento* - coccola).


Domanda di Mascia di Roma:
E* giusto premiare il cucciolo con un croccantino quando obbedisce o è meglio una carezza e qualche parola di lode?

Risposta:
Forse all*inizio dell*educazione un croccantino non ci sta poi tanto male (magari non i croccantini che costituiscono i sui pasti ma un biscottino o altre ghiottonerie del genere); via via che si va avanti nei nostri insegnamenti possiamo diradare sempre più i bocconcini ed aumentare le coccole fino ad arrivare allo stadio di coccola e basta.


<< precedente    successiva >>

 

 

 

 

Segnalaci!  segnala questo sito ad un amico

  | Home | Chi siamo | Cani | Team | Un ricordo | Foto | La razza | Sport | Libri | Download |
| Video | Articoli | Approfondimenti | Forum | FAQ | Cartoline | Letteratura | | Rescue | Meteo |
| Link | NewsLetter | RSS-XML | E-Mail |