telefono  - 3396104662   -   @E-MAIL

siberian_husky_02.jpg

... sei qui:

Desire to run

di Manuela Rossetti e Maurizio Guiducci
Pubblicato sulle News del SHCI

Se l'insieme, (angoli, rapporti, appiombi, ed assolutamente non ultimo il movimento che di questi è conseguenza ed oseremmo dire sintesi), nell'aspetto morfofunzionale di un Siberian Husky (cane da lavoro, non dimentichiamolo) ha una parte fondamentale, il carattere dovrebbe rivestire un ruolo altrettanto importante. In zootecnia parlare del carattere comportamentale di una razza è elencare le caratteristiche peculiari che, derivate da quelle istintive della specie selvatica, sono accentuate, mitigate, rese predominanti o praticamente eliminate dalla pressione selettiva umana foss'anche primitiva; come per i caratteri morfologici del resto. Il tutto finalizzato al compito d'ausiliario che quell'animale aveva nei confronti dell'uomo.

Il carattere non è quindi da intendersi in senso antropomorfo (anche se un soggetto può avere comunque variazioni individuali ed una sua "personalità") ma deve essere inteso come quella serie di comportamenti innati e determinati geneticamente, tipici di una razza: un cane da guardia avrà un forte senso territoriale, uno da slitta un desiderio naturale al traino... Il comportamento caratteriale fa quindi parte, insieme a tutti gli altri aspetti biologico-morfofunzionali, del fenotipo di un animale; ovvero la risultante dell'interazione tra ciò che è codificato geneticamente e l'ambiente in cui il soggetto cresce e vive. Un buon Siberian Husky deve essere correttamente costruito, muovere bene (ma ciò non sempre è ben apprezzabile in esposizione, alle volte non è tenuto nella giusta considerazione dai giudici ed in ogni caso si tratta di un movimento "teorico" non potendo essere valutato correttamente in situazioni di lavoro), ma, soprattutto, avere un innato desiderio di corsa che lo porta, una volta imbragato, a tirare naturalmente (se il cane non ha avuto forti condizionamenti in senso negativo) con gran voglia di correre. Un Siberian costruito alla perfezione e che finanche muova bene ma non possieda questa dote caratteriale, non è assolutamente un buon Siberian Husky; com'è anche vero il contrario. Dovrebbe essere lapalissiano! Purtroppo in mostra quest'aspetto caratteriale non è evidenziabile e la dicotomia (alle volte anche feroce) tra il mondo delle expo e quello del lavoro di certo non aiuta proprio. E gli eccessi esistono, e sono comuni ad entrambi i mondi!

Il carattere del Siberiano oltre alla sua caratteristica principale del desiderio del traino e della corsa, presenta tutta quella serie d'aspetti che fanno da corollario e che derivano anch'essi dalla selezione che il cane ha subito, selezione finalizzata al suo lavoro. Tutti conosciamo la storia antica del Siberian, e nello Standard di razza questo temperamento è riportato: "Il temperamento del Siberian Husky è amabile ed amichevole, ma nello stesso tempo attento e curioso. Non dimostra le qualità possessive del cane da guardia né è eccessivamente sospettoso con gli estranei (...) La sua intelligenza, docilità e disponibilità fanno di lui un compagno amabile ed un lavoratore generoso". Così la docilità, la naturale predisposizione al rapporto con l'uomo, il corretto inserimento nel branco ne fanno un ottimo cane da muta. Aggiungeremmo anche la selvaticità (conseguenza del tipo di selezione cui questo cane è stato sottoposto dal suo popolo) che come per tutti i nordici ne fa un cane particolare, spesso frainteso, da amare o odiare. Tutte queste caratteristiche, insieme al "desire to run" ed indubbiamente alle peculiarità morfologiche e di movimento, sono l'Unità che forma questo cane ed è ciò che un allevatore dovrebbe cercar di mantenere. Di là dalle mode del momento, sia di vendita che (ahimè) d'esposizione. Anche a costo d'avere pochi o nulla campioni in allevamento. Molti cani hanno perso il desiderio alla corsa e se fosse vero quello che da più parti abbiamo ascoltato ma ancora (per fortuna) mai verificato, cioè di soggetti addirittura mordaci, dovremmo suonare un campanello d'allarme. Certamente l'importazione e "l'allevamento" selvaggi durante il boom hanno portato a cani che poco avevano del Siberian, anche come temperamento e, guardando ai numeri, sono purtroppo questi che, in mano a privati, attualmente si riproducono maggiormente e casualmente. E qui nuovamente sarebbe compito di noi allevatori, del club di razza e (sic) dell'ENCI fornire informazione. Al di là d'ogni interesse, anche di sola vanità, che non sia quello della razza. Questo problema esiste, è gravissimo e nessuno lo può negare.

Molti dei Siberian Husky che vanno in expo hanno probabilmente perso il "desire to run" e sono stati trasformati in cani, spesso anche corretti ma che hanno perso il loro significato base di cane da lavoro. Andremo forse controcorrente ma non crediamo affatto nell'impossibilità di tenere le due cose insieme; bello e bravo, in questo caso, sono sinonimi. Al limite preferiremmo un cane moderato con caratteristiche caratteriali e morfologiche il più vicine possibile al tipo. Non abbiamo ricette magiche e neanche potremmo averne, vista la nostra ancor breve esperienza ma riteniamo che compito di tutti sia quello di recuperare questo patrimonio caratteriale che rischia di andar perso od, al minimo, gravemente compromesso.

...condividi!

Oggi vi proponiamo...

  • Vorrei tanto un cane...

    Solo un consiglio di base; facciamoci mille domande e poniamoci mille dubbi. Consideriamo che il cane potrà vivere con noi anche una quindicina di anni, quindi valutiamo anche le nostre future possibilità... se siamo studenti, ad esempio, poi dovremo confrontarci colle esigenze ed i tempi del mondo del lavoro. Teniamo in considerazione il parere degli altri membri della famiglia; il cane vivrà con tutti noi. Poi domandiamoci se, ora siamo entusiasti, avremo voglia e modo di dedicargli una buona fetta del nostro tempo, sempre.

    Leggi tutto...

Blog & News...

La gravidanza nel cane dura, calcolando dalla monta, circa 63 giorni; un valore più preciso, 57 giorni +/- 1, può calcolarsi dall'inizio del diestro (primo giorno di non ricettività) ma non è poi così...

La paura dei botti di Capodanno

Fuochi d'artificio
Foto by pixabay.com CC0

La fine dell'anno si avvicina e, per molti proprietari, l'incubo dei botti di Capodanno. Generalmente non ci pensiamo poiché il problema non ci si è mai presentato. Da noi i cani, oltretutto in branco...

Nel 2006 la Siberian Husky Health Foundation effettuò e pubblicò un lavoro statistico sulla situazione di salute dei Siberian Husky negli Stati Uniti attraverso l'utilizzo di questionari. Il numero ut...

Razze canine - By YellowLabradorLooking_new.jpg: *derivative work: Djmirko (talk) YellowLabradorLooking.jpg: User:Habj Golden_Retriever_Sammy.jpg: Pharaoh Hound Cockerpoo.jpg: ALMM Longhaired_yorkie.jpg: Ed Garcia from United States Boxer_female_brown.jpg: Flickr user boxercab Milù_050.JPG: AleR Beagle1.jpg: Tobycat Basset_Hound_600.jpg: ToB Newfoundland_dog_Smoky.jpg: Flickr user DanDee Shots derivative work: December21st2012Freak [CC BY-SA 3.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia Commons
https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Collage_of_Nine_Dogs.jpg

Siamo fermamente convinti che ogni volta si parli di cani, sia in chiave educativa che di studio comportamentale (etologico), non si debba omettere di considerare l'aspetto razza (anche i meticci hann...

Il lupo e la LAV: scivoloni...

Ci abbiamo inciampato ieri, su FaceBook; in realtà il piccolo articolo è del 20 marzo 2017. Crediamo comunque sia il caso di commentarlo.In un momento in cui sull'affaire lupo si agitano parecchi pers...

Cucciolata prevista per gennaio 2018

Annunciamo l'avvenuto accoppiamento tra Aaron (Oh Cum Ga Che Piedra en la Piedra Aire en el Aire), di proprietà del signor Vittorio Gallella, e Blanca (Oh Cum Ga Che Tierra y Libertad). La nascita de...

altre news...

 

 

 Per avere informazioni, fissare un appuntamento e venirci a visitare ecco i contatti:

tel. 3396104662

@E-MAIL