telefono  - 3396104662   -   @E-MAIL

siberian_husky_17.jpg

... sei qui:

Le discipline sportive

Lo sport col Siberian Husky, non necessariamente competitivo, è una possibilità assolutamente non remota. Anche per i possessori di un solo cane. Ed un buon proprietario lo sentirà quasi un obbligo: il dividere la fatica, corroborante, col proprio amico a quattro zampe.

Vediamo cosa si può fare!

IL DOGTREKKING

Un cane con la sua imbragatura da sleddog, un cordino, un uomo ed un sentiero di montagna: il modo ideale per iniziare l'avventura con un cane nordico. Il dogtrekking, disciplina anche competitiva nella sua variante di corsa a piedi sugli stessi tracciati di sleddog su erba, è un ottimo modo per divertirsi col proprio cane, per insegnargli i comandi dello sleddog e, per chi già pratica questo sport, un buon sistema per tenere d'estate i cani in attenzione. Alla portata di chiunque, basta anche essere solo dei gran camminatori, si può praticare pur con un solo cane e con un'attrezzatura tecnica minima. Oltre agli eventuali accessori relativi al tipo di percorso necessari, basterà infatti solo una imbragatura da sleddog per il cane, una cintura da dogtrekking per noi (od anche un'imbragatura da roccia), ed un cordino con moschettone da montagna e moschettone a girella.

Dogtrekking

Il cane verrà invitato a precederci ed a tirare; assoceremo un comando per la partenza ed uno per l'arresto ed inizialmente concentreremo l'addestramento sul fatto di far tenere al cane sempre il sentiero. Lo sgrideremo ad ogni suo scarto laterale invitandolo a proseguire diritto e lo premieremo ad ogni progresso. Più avanti insegneremo la svolta a destra e a sinistra associando ad ognuna un comando vocale. Gli esercizi andranno fatti inizialmente per brevissimi periodi e sempre un comando alla volta. Ricordiamoci che per il cane il tutto dev'essere solo un bellissimo gioco (ma forse la cosa vale anche per noi).

IL DOGBIKE

Il passo successivo al dogtrekking e la prima possibilità di poter provare una "mini" muta potendo attaccare anche due cani. E correre con due cani rende ben conto di come questi meglio rendano in un lavoro d'equipe. Una mountain bike, una linea di traino che unisce la bicicletta all'imbragatura di sleddog del cane (o dei cani), un caschetto per noi ed un pizzico di prudenza. Il cane deve già conoscere le regole base (seguire il percorso, l'ordine di partenza e d'arresto, ordini di svolta) e per questo ci sarà stato utile il dogtrekking.

Dogbike

Le velocità rispetto quest'ultimo sono certamente maggiori e la sensazione quella di un vero traino. Ovviamente anche per questa disciplina esistono gare competitive. I cani, come in ogni disciplina di "sleddog su erba" vanno sempre fatti correre su sterrato od erba mai su asfalto o cemento, altrimenti si potrebbero verificare dei seri danni ai cuscinetti plantari delle zampe.

IL KART

Il vero sleddog su erba. Un'inevitabile esigenza alle nostre latitudini dove la neve è presente in ristrette aree geografiche e per pochi mesi l'anno. In alcune regioni finisce per diventare l'attività principale. Nato dall'esigenza di allenare i cani anche in periodi od in luoghi non innevati (ricordiamo comunque che per far lavorare i cani nordici è necessario che la temperatura ambientale sia abbastanza bassa e cioè non superiore ai 15°-17°) consente di lavorare con mute anche relativamente numerose al traino di carrelli su ruote dotati di opportuni freni.

Dogkart

Esistono ovviamente attività competitive. Le linee di traino e le imbragature sono le stesse dello sleddog su neve. E' ovvio che per praticare questa disciplina è necessario esserci arrivati per gradi, aver acquisito una certa esperienza, avere dei cani esperti nel traino ed almeno un buon leader (il cane di testa che riceve ed esegue tutti gli ordini). E' anche ovvio che questa disciplina si inizierà attaccando un numero minimo di cani per poi, una volta acquisita esperienza, aggiungerne via via altri.

LA PULKA SCANDINAVA

Disciplina tipicamente nordica, originaria della Scandinavia, da noi pochissimo diffusa. In pratica il conduttore umano indossa degli sci da fondo ed è collegato con una cintura in vita tramite un cordino ad un piccolo slittino (pulka), il cane è ovviamente al traino dello slittino. Le imbragature sono normalmente particolari e diverse da quelle dello sleddog. Questa disciplina trae origine da un antico utilizzo pratico che ne facevano i popoli nordici, ovvero un mezzo per trasportare armi, cibo e prede durante le battute di caccia.

LO SKI JORING

Potremmo definirlo una variante della pulka. Lo slittino scompare e lo sciatore da fondo resta collegato con una linea di traino al cane. Le imbragature sono le stesse dello sleddog. Essendo una disciplina da poter praticare con un solo cane può essere un ottimo punto di partenza per iniziare un'attività sportiva sulla neve.

Ovviamente è necessario essere abili sciatori da fondo ed avere un'ottima preparazione atletica, è altresì sottinteso che il cane deve conoscere tutti i comandi dello sleddog.

LO SLEDDOG

E' la disciplina da cui storicamente trae origine ogni altra che utilizzi cani al traino. Nata ovviamente come esigenza iniziale dalla necessità di spostamento nei territori artici, sia che si tratti di popoli primitivi quali ad esempio i samoiedi o i ciukci, sia che si tratti dei cercatori d'oro occidentali nei territori alaskani. A questi ultimi in conseguenza della loro radice culturale è dovuto l'utilizzo dello sleddog anche in competizioni con, in quei tempi, vorticosi giri di scommesse. Regina è la slitta e questo sport si può praticare da un numero minimo di due cani fino ad un massimo praticamente illimitato. Ed è importante appunto sapere che è possibile avvicinarsi a questa disciplina pur possedendo solo due cani o mettendoli in comune con qualche amico.

Sleddog
foto di Lorena Scarscioni ©

E' chiaro che bisogna conoscere la tecnica di conduzione di una slitta, non particolarmente difficile, mentre più complesso sarà avere una muta ben preparata, disciplinata ed ottenere una buona affinità con essa. Imprescindibile è possedere uno o più leader altamente capaci. In questo caso il termine leader dev'essere inteso nella sua completezza, ovvero un cane che oltre a conoscere ed eseguire alla perfezione tutti i comandi sia in grado di gestire e dare al team i cambi di marcia. In Europa come in Italia, soprattutto per necessità di tracciati, le gare sono di sprint e quindi su pochi chilometri. Esistono comunque gare di media e lunga distanza, gestite anche a più tappe, gare dove forse lo spirito primordiale dello sleddog è più fortemente presente. Tra quelle storiche d'oltre oceano possiamo e dobbiamo ricordare la Yukon Quest e l'Iditaroad, in Italia le gare sono perlopiù dislocate fra l'Appennino centrale e, soprattutto, l'arco alpino.

...condividi!

Oggi vi proponiamo...

  • Il Maestro e Margherita

    di Michail Bulgakov Banga, il molosso del Procuratore della Galilea Pilato... Da "Il Maestro e Margherita" ...A una delle svolte si fermò di colpo e fischiò. In risposta rimbombò nel crepuscolo un basso latrato, e dal giardino balzò sul balcone un gigantesco cane grigio dalle orecchie aguzze, con un collare ornato di piastre dorate. - Banga, Banga, - gridò debolmente il procuratore. Il cane si sollevò sulle zampe posteriori e pose quelle anteriori sulle spalle del padrone facendolo quasi cadere, e gli leccò la guancia.

    Leggi tutto...

Blog & News...

Nel 2006 la Siberian Husky Health Foundation effettuò e pubblicò un lavoro statistico sulla situazione di salute dei Siberian Husky negli Stati Uniti attraverso l'utilizzo di questionari. Il numero ut...

Razze canine - By YellowLabradorLooking_new.jpg: *derivative work: Djmirko (talk) YellowLabradorLooking.jpg: User:Habj Golden_Retriever_Sammy.jpg: Pharaoh Hound Cockerpoo.jpg: ALMM Longhaired_yorkie.jpg: Ed Garcia from United States Boxer_female_brown.jpg: Flickr user boxercab Milù_050.JPG: AleR Beagle1.jpg: Tobycat Basset_Hound_600.jpg: ToB Newfoundland_dog_Smoky.jpg: Flickr user DanDee Shots derivative work: December21st2012Freak [CC BY-SA 3.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia Commons
https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Collage_of_Nine_Dogs.jpg

Siamo fermamente convinti che ogni volta si parli di cani, sia in chiave educativa che di studio comportamentale (etologico), non si debba omettere di considerare l'aspetto razza (anche i meticci hann...

Il lupo e la LAV: scivoloni...

Ci abbiamo inciampato ieri, su FaceBook; in realtà il piccolo articolo è del 20 marzo 2017. Crediamo comunque sia il caso di commentarlo.In un momento in cui sull'affaire lupo si agitano parecchi pers...

Cucciolata prevista per gennaio 2018

Annunciamo l'avvenuto accoppiamento tra Aaron (Oh Cum Ga Che Piedra en la Piedra Aire en el Aire), di proprietà del signor Vittorio Gallella, e Blanca (Oh Cum Ga Che Tierra y Libertad). La nascita de...

Lupo - linguaggi: la coda

Ancora alcuni disegni tratti dal "vecchio" libro "Dalla parte del lupo" del biologo prof. Luigi Boitani.Immagini relative sempre al selvatico. Nel linguaggio del corpo la coda riveste un ruolo molto i...

In linea il Forum!

Abbiamo messo in linea il forum sul Siberian Husky. Abbiamo ripreso la vecchia esperienza, che non era poi male, e la riproponiamo. Ora speriamo che ai tempi di FaceBook & Co. il forum non resti deser...

altre news...

 

 

 Per avere informazioni, fissare un appuntamento e venirci a visitare ecco i contatti:

tel. 3396104662

@E-MAIL